martedì 17 luglio 2012

Orecchini alluminio

L'alluminio, mi ha veramente conquistata, non riesco a smettere di creare, creare, creare....oggi vi presento un paio di orecchini con una forma un pò particolare, sembra un'anfora antica, ho usato alluminio color rame, arricchito con riccioli in rame e perle sfaccettate in vetro verde.
I riccioli in rame conferiscono all'orecchino un'aspetto fiabesco ed un pò orientaleggiante, ma guardate quello che ho creato......



Neanche a dirlo, per me sono un capolavoro, sarà perchè li ho fatti io ?  Ma chi sà....!!!



Questi orecchini hanno già trovato una padrona......


domenica 15 luglio 2012

La storia degli orecchini continua...

L'alluminio è veramente un materiale duttile, facile da mettere in forma, e da usare in vari modi. Per adesso mi stò specializzando sugli orecchini, mi piace veramente tanto creare nuove forme ed accostarle a perle e perline di vari colori e varie decorazioni. Dopo l'alluminio azzurro, mi sono procurata anche altri colori, in commercio ce ne sono veramente tantissimi, così ho iniziato a dare sfogo alla mia fantasia.....


Per questi orecchini ho usato alluminio rosa, e perle di vari colori e fogge, come le perline in vetro rosa perla e mezzicristalli verde rubino....mi sono veramente divertita a montare le varie perle sulla base in alluminio...il risultato è molto originale ....



Naturalmente a me sembrano bellissimi..... he he !!

Nel giro di poco tempo questi orecchini hanno trovato una padrona.....

sabato 14 luglio 2012

La storia degli orecchini in alluminio

Ho scoperto l'alluminio, non pensavo mi potesse piacere, prima di usarlo credevo che essendo così morbido e malleabile non sarebbe stato adatto per creare bigiotteria, perchè non avrebbe retto la forma.
Ma un giorno, mi è capitato di comprarne una matassina di colore azzurro, così ho iniziato a sperimentare un pò.
Gli ho dato una forma e poi per provare ho iniziato a martellarlo.
Ho scoperto che diventava più stabile e l'effetto era molto piacevole perchè donava all'orecchino (che stavo tentando di creare) un'aria più rifinita.



Così  dopo aver ottenuto la forma, ho pensato a come poterla decorare. In quei giorni, avevo partecipato ad un corso di wire wrapping, così ho pensato di adattare questa tecnica alla forma in alluminio, bè devo dire che mi sono innamorata delle potenzialità che potevano avere le due cose messe insieme.
Il primo paio d'orecchini a cui ho dato vita sono questi, che ne dite? Li potete trovare su http://candylostile.alittlemarket.com


Naturalmente si pùò sempre migliorare, così ho cercato di fare qualcosa di più elaborato, sempre con l'alluminio azzurro, e dopo un lungo parto mi sono usciti questo paio di orecchini tondi:


Che dite? mi sono ulteriormente perfezionata, perche le monachelle le ho fatte con le mie manine, anzichè utilizzare quelle già pronte..... anche questi orecchini li potete trovare su http://candylostile.alittlemarket.com

Per adesso è tutto, a presto....

venerdì 13 luglio 2012

La creatività

La creatività, per me è sempre stata ed è, molto importante.
Mi è sempre venuta in soccorso in momenti un pò complicati della mia vita. Se ci penso bene, è come se fosse stata una mia amica che mi sapeva consolare, incoraggiare, rasserenare e rimettere in equilibrio ciò che non lo era più.
Ho sempre pensato che la creatività fosse necessaria per la mia anima, perchè riusciva a capire il suo linguaggio ed esprimere ciò che rimaneva inespresso con le parole e le azioni.
Un giorno, mi è capitato tra le mani un libro, e tra le sue pagine ho trovato scritto questa definizione:

 " Per creare bisogna saper reagire. La creatività è la capacità di reagire a tutto quanto accade attorno a noi, di scegliere fra centinaia di possibilità di pensiero, sentimento, azione e reazione e riunirle in una risposta, un'espressione o un messaggio unici, ricchi di passione e significato. In questo senso, la perdita del nostro ambiente creativo significa ritrovarci limitate a un'unica scelta, costrette a sopprimere o censurare sensazioni e pensieri, a non agire, a non dire, a non fare, a non essere."

Ecco perchè mi piace tanto creare, io non avrei saputo dirlo meglio!!

(Il libro che mi è capitato tra le mani è "Donne che corrono coi lupi" di Clarissa Pinkala Estès)

giovedì 12 luglio 2012

Handmade, fatto a mano, artigianale

Per capirci: handmade, fatto a mano ed artigianale, significano la stessa cosa, cioè creatività pura.....infatti tutto ciò che esce dalle mani di una creatrice o un'artigiano è pura anima.
Purtroppo però c'è la tendenza a non capirlo e quindi non apprezzarli come si dovrebbe.
Un creatore, quando dà vita ad un oggetto realizzato con la sua fantasia e le sue mani è come se fondesse la sua anima, il suo sapere e l'amore per quello che stà facendo in un'unico oggetto.
Gli oggetti handmade, hanno una storia dietro, e sono curati amorevolmente, uno ad uno, come dei figli e questo fà si che abbiano qualcosa di speciale rispetto agli oggetti creati in serie in modo industriale.
Se non si è capito, io faccio parte di quella cerchia che ama e crea l'handmade e nel suo piccolo cerca di farlo conoscere a più persone possibili, perchè è un gran bello stile di vita....!!!

A presto

mercoledì 11 luglio 2012

Vendere bigiotteria on line


Mi stò rendendo conto che vendere bigiotteria handmade on line non è per niente facile, ma io sono molto tosta e non mollo. Credo che ci voglia veramente tanta costanza per riuscirci anche solo un poco. Quello che ho capito è che bisogna andare su siti di vendita stranieri, perchè in Italia la cosa non funziona, un pò perchè noi arriviamo sempre dopo, e quindi ancora dobbiam fare un pò di strada per raggiungere l'organizzazione di siti stranieri. Ed anche perchè la mentalità italiana ancora non è pronta per questo, le cose fatte a mano vengono viste ancora come qualcosa di troppo costoso e quindi tanto vale comprare qualcosa di firmato e che tutti hanno.

Dopo questo sfogo vi saluto, apresto ciao

Facebook


Mi sono finalmente decisa, ho aperto una pagina fan facebook http://www.facebook.com/Candylostile ,ci ho pensato tanto, poi ho preso il coraggio a quattro mani e mi son buttata. Ammetto di non amarlo particolarmente, mi ha sempre intimorita, non sò spiegarne il motivo, forse sarà il fatto che non sono molto tecnologica, e non capisco bene neppure la terminologia, mi sembra una lingua aliena e mi fà sentire stupida. Infatti quando entro nella mia pagina facebook mi perdo, e non riesco a fare quello che avevo pensato di fare e la cosa mi irrita abbastanza. Non riesco a pubblicizzarla, infatti ho soltanto 2 mi piace, uno dei quali è mio....!!!! ma come cavolo si fà a farsi conoscere un pò...stò perdendo ore ed ore davanti al computer come una ebete e non riesco a fare niente di quello che gli esperti dicono si ottenga con questo prodigio di social network ...forse sono io l'imbranata, forse il mondo ormai è tutto dentro a questa scatola ed io sono trooooppo fuori....ma vedremo!

Comunque ritornando a noi ho aperto la mia pagina fan facebook (fà fico vero? ) dove troverete novità sulle mie creazioni ed il nuovo negozio che ho aperto su alittlemarket, http://www.alittlemarket.com/boutique/candylostile venite numerosi a visitarlo, vi aspetto.