venerdì 13 luglio 2012

La creatività

La creatività, per me è sempre stata ed è, molto importante.
Mi è sempre venuta in soccorso in momenti un pò complicati della mia vita. Se ci penso bene, è come se fosse stata una mia amica che mi sapeva consolare, incoraggiare, rasserenare e rimettere in equilibrio ciò che non lo era più.
Ho sempre pensato che la creatività fosse necessaria per la mia anima, perchè riusciva a capire il suo linguaggio ed esprimere ciò che rimaneva inespresso con le parole e le azioni.
Un giorno, mi è capitato tra le mani un libro, e tra le sue pagine ho trovato scritto questa definizione:

 " Per creare bisogna saper reagire. La creatività è la capacità di reagire a tutto quanto accade attorno a noi, di scegliere fra centinaia di possibilità di pensiero, sentimento, azione e reazione e riunirle in una risposta, un'espressione o un messaggio unici, ricchi di passione e significato. In questo senso, la perdita del nostro ambiente creativo significa ritrovarci limitate a un'unica scelta, costrette a sopprimere o censurare sensazioni e pensieri, a non agire, a non dire, a non fare, a non essere."

Ecco perchè mi piace tanto creare, io non avrei saputo dirlo meglio!!

(Il libro che mi è capitato tra le mani è "Donne che corrono coi lupi" di Clarissa Pinkala Estès)

Nessun commento:

Posta un commento